Furgoncino dei gelati fai da te

Questo furgoncino dei gelati costruito come una mega alzatina, cioè una struttura su cui poter appoggiare le coppette con il gelato e i dolcetti, è l’idea che ha portato all’allestimento della festa a tema gelato che vi ho proposto nello scorso post: avevo questa idea che mi ronzava da un po’ e che volevo assolutamente provare a realizzare.

Disegnato e colorato al computer e poi stampato e sagomato in tipografia su cartoncino spesso o altro materiale rigido avrebbe portato ad  lavoro più pulito, professionale e veloce, ma volete mettere la soddisfazione e il divertimento di realizzarne uno interamente da sé?

Il processo di realizzazione è stato un po’ lungo ma voi, con le istruzioni di questo tutorial, risparmierete tempo ed errori!

Ecco come.

Continue reading

L’estate è alle porte con la festa a tema gelato

L’estate è alle porte e quest’anno ho deciso di darle il benvenuto con una festa a tema gelato: colorata, rinfrescante, evocativa.

Realizzarla, però, è stato un processo un po’ travagliato!

Un po’ perché mi trovo per tre mesi in una casa in affitto priva di tutti i miei strumenti di lavoro, rinchiusi in pile di casse stipate in un deposito: ho dovuto ricomprare praticamente tutto, persino le forbici, perché la dotazione che mi sono portata in un astuccio non era all’altezza di un party kit elaborato come quello che ho deciso di realizzare. Ogni tanto mi rendevo conto che mancava qualcosa e dovevo uscire a comprarla: dalla carta pacchi ai cartoncini colorati di varie misure, dallo scotch carta al cutter.

Continue reading

Pimp my cutlery! Come decorare le posate

Come decorare le posate di legno e di plastica monouso per le vostre tavole delle feste o anche solo come props per le vostre foto da pubblicare su Instagram?

Ci sono mille modi per decorarle e personalizzarle.

Vediamone alcuni.

Continue reading

Come fare da sé un backdrop di grandi dimensioni

Questo mini allestimento con un backdrop di grandi dimensioni a tema Sole è l’ultimo che faccio nella casa che è stata dei miei nonni e in cui vivo da 16 anni.

Il pensiero di cambiare casa lo avevamo già da qualche anno, ma non perchè non ci piacesse. Questa casa ci piace, certo: qui siamo stati felici e qui io ho tanti ricordi meravigliosi dei miei nonni e dei bei momenti trascorsi con loro.

Le mattine di Natale quando ero piccolina in cui questo salone si trasformava in un magico negozio di giocattoli, pieno com’era di tutti gli accessori della Barbie che si potessero desiderare, già montati e sparsi ovunque.

Il mio primo compleanno festeggiato proprio qui, con tutti i miei cari, i miei cugini e l’amichetto del palazzo di fronte.

I primi anni senza i miei nonni, passati a sentire la loro mancanza e a rivederli in ogni angolo della casa.

Poi gli ultimi 10 anni, i più speciali, con l’arrivo di mio figlio.

Continue reading

È arrivata la fatina del dentino

Chi è mamma lo sa: la caduta del primo dentino da latte dei propri figli è un momento emozionante. Così come la prima pappa, i primi passi, le prime parole o il primo dentino che si affaccia, anche la prima finestrella è una delle tappe della crescita dei bambini che viviamo con trepidazione. E quel sorriso sdentato e dolce ci rimarrà nel cuore per sempre!

L’emozione si perde un po’, progressivamente, con la caduta dei successivi dentini ma rimane sempre il rituale che si ripete ad ogni dentino caduto: quello che prevede l’arrivo della fatina del dentino o del topolino.

Io sono tra quelle mamme che conservano tutti i dentini caduti del proprio pargolo per ricordare quanto è stato piccolino e in memoria di un tempo che non tornerà più, proprio come si fa con alcuni capi di abbigliamento o giocattolo di quando era un cucciolo.

Continue reading